Quindicesima puntata della stagione 2019-2020 di Border Nights – La notte ai confini in diretta dalle 22 su Web Radio Network e poi in podcast su Spreaker, YouTube, Spotify, Itunes. Ospiti della puntata Diego Marin per parlare delle famiglie che da sempre governerebbero il mondo e Domizio Cipriani per parlare di templari e Rosa Croce. Ad aprire la puntata la consueta copertina di Pietro Ratto.

Ascolta "Border Nights, puntata 333 (Diego Marin, Domizio Cipriani 07-01-2020)" su Spreaker.

IL SANGUE DEGLI ILLUMINATI: DIEGO MARIN

Diego Marin

Primo ospite della puntata sarà Diego Marin autore della trilogia “Il Sangue degli illuminati”. Durante le indagini sulla Strage di Piazza Fontana, a Milano, il giudice Emilio Alessandrini si imbatté nel “Rapporto RDS/1Zeta n°230”, un dossier con tre note informative sulla CIA, il Bilderberg e l’Americans for Democratic Action. Questo dossier affermava l’esistenza di un GOVERNO MONDIALE INVISIBILE, CHE AVEVA INTERFERITO, E INTERFERIVA DA ANNI, CON OGNI MEZZO, NELLA VITA POLITICA DEI PAESI OCCIDENTALI. Il testo chiudeva dichiarando che era stata scatenata una guerra occulta a suon di stragi e omicidi in molteplici territori dell’occidente europeo. Alessandrini fu assassinato il 29 gennaio 1979. I cosiddetti “anni di piombo” fecero emergere in Italia più che altrove le prove concrete di una struttura mondiale che agiva, e agisce, alle spalle della politica e che è capace di mobilitare tanto le istituzioni ufficiali quanto i gruppi criminali organizzati. Essa ha scatenato eventi tristemente spettacolari con l’intenzione di suscitare nel popolo un senso impellente di “bisogna fare qualcosa”, usando quindi i mass media per far coincidere quel “qualcosa” con i propri desideri. Il libro ripercorre gli anni di piombo e porta alla luce i documenti del “governo occulto” e della lotta di potere tra “famiglie”. Lo stesso sangue si manifesta al vertice dei grandi imperi del passato e dei maggiori bacini di cultura (Egitto, Israele, Grecia), accompagnato e protetto da un circolo di “saggi” che assomiglia alla moderna massoneria e che ne è il precursore. Diego Marin  nato a Bassano del Grappa nel 1983. Laureato in Fisica con lode a Padova, con una tesi sulle Dualità di Stringa. Nel 2010 ha ottenuto un dottorato in Fisica Teorica con una tesi sulla Loop Quantum Gravity. Al contempo ha frequentato numerosi corsi alla facoltà di Archeologia, affinando una formazione autodidattica in mitologia comparata, tradizioni esoteriche e storia del Vicino e Medio Oriente. Nel 2008 ha fondato l’Associazione Pangea insieme all’archeologo Ivan Minella e il geologo Erik Schievenin, associazione che oggi è stata assorbita da Geographical Research Association. Insieme a Minella e Schievenin ha pubblicato nel 2010 il saggio Atlantidi i 3 diluvi che hanno cancellato la civiltà , tradotto negli Stati Uniti con il titolo The Three Ages of Atlantis  The Great Floods That Destroyed Civilization. In Atlantidi sono stati investigati i miti di civiltà lontane nel tempo e dello spazio, estraendo i caratteri comuni e distinguendo i simboli astrologici dai resoconti storici. Vicende quali il diluvio universale, la fine di Atlantide e la grande migrazione verso est, sono confrontati passo passo con gli studi climatologici, oceanografici e linguistici. Il quadro che ne è emerso è tale da far riscrivere la storia antica della razza umana, suggerendo un passato “evoluto”, spazzato via da un cataclisma venuto dal cielo che avrebbe portato la razza umana sull’orlo dell’estinzione. Marin ha quindi proseguito la ricerca singolarmente, convogliando i risultati nel nuovo saggio Il Club del Serpente Rosso storia dell’occhio che tutto vede. Qui sono vagliate le vicende dei Popoli del Mare ed è messa in risalto la linea di sangue del Serpente Rosso, una “famiglia” che da tempo immemorabile viene protetta da gruppi iniziatici e attraverso l’economia controlla popoli e nazioni. Gli stessi temi sono in corso di ulteriori ampliamenti con l’aiuto della genealogista Stefania Dal Pastro. Nel 2012 Marin ha pubblicato il saggio Arrangement Field Theory beyond Strings and Loop Gravitynel quale viene proposta una nuova strada per l’unificazione di Relatività Generale e Meccanica Quantistica. I suoi studi hanno attirato l’attenzione di Defkalion Europe, con la quale collabora attualmente nel campo delle nuove energie pulite. Nel 2013 ha pubblicato il saggio per ragazzi Nazca & Ica  Il Mistero delle Linee e delle Pietre , collocato nella collana “Gli Atlanti di Voyager”. Con Geographical Research e Voyager parteciperà alla spedizione presso Visoko-Ravne, in Bosnia, per l’esplorazione di una rete artificiale di cunicoli la cui paternità è incerta.

TEMPLARI E ROSA CROCE: DOMIZIO CIPRIANI

Domizio Cipriani

Secondo ospite della serata sarà Domizio Cipriani, gran Priore del Principato di Monaco. E’ cresciuto a Milano fino all’età di 29 anni, ove ha portato avanti l’attività di famiglia nel settore delle costruzioni. Sportivo semiprofessionista, è pilota di auto e moto nell’enduro e nei rally raid, maestro di arti marziali con tre cinture nere in differenti discipline. È sempre stato attirato dalla ricerca della gnosi e della verità e questo è dovuto anche al peso del nome che porta. A 29 anni si trasferiva nel Principato di Monaco per sviluppare il suo lavoro anche nel campo finanziario, ove fondava delle società con le quali oggi lavora come consulente finanziario internazionale. Nel 2010 ha il grande onore di poter riattivare l’Ordine dei Templari di Montecarlo e viene nominato, per il suo background, Gran Priore Magistrale. Questo incarico gli ha veramente cambiato la vita, dandogli una linea guida universale da poter seguire con fiducia, occupandosi di opere umanitarie e creando un’accademia di studio per poter trasmettere agli altri le conoscenze acquisite, la cosiddetta quarta via. Ha avuto modo di incontrare molti maestri lungo il suo percorso, maturando una notevole esperienza e potendo vivere delle profonde emozioni che lo portano a ringraziare per ogni momento di gioia che vive quotidianamente in armonia con gli universi invisibili attorno a lui. Come descritto nel libro, si è sentito motivato a raccontare queste esperienze per condividerle con tutti gli altri. Con Domizio Cipriani parleremo della vera storia dei templari e dei Rosacroce dal 1317 ai giorni nostri.

LE RUBRICHE DI BORDER NIGHTS

Torneranno anche le nostre rubriche: la ruota libera con Paolo Franceschetti,  La Campana dello zio Tom con Tom Bosco, la biblioteca di Barbara Marchand, Pnl for English con Paola Iacobini

Playlist:

Iamamiwhoami – Fountain

Matia Bazar – Elettrochoc

Jean Mare – Desert Moon

Gianluca Rovelli – Le regole di Paracelso

Coldplay – Daddy

York feat. Ashenu – Daydream

Thodoris Triantafillou & CJ Jeff – Not Only U

Jimmy Fontana – Il mondo

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi